Futuro arciere, è giunto il tuo momento!

Ormai è da un po’ che ti parliamo di tiro con l’arco. Abbiamo trattato gli argomenti più disparati, non sei curioso di provare questo sport? Presto saranno avviati i corsi degli Arcieri dell’Orsa Maggiore, se vivi a Cosenza tra poche settimane potresti tendere per la prima volta un arco! Noi ti aspettiamo, contattaci. E nel frattempo, ti raccontiamo quali sono i principi di un buon corso, secondo noi 😉

 

Le attrezzature

 

Banalmente, la prima domanda che tutti si pongono è “ma devo avere già un arco”? La risposta è no! All’inizio non saprai ancora quale arco è giusto per te, quale sia la disciplina che più ti affascina, quali siano le frecce più adatte a te e al tuo arco. Quindi come potresti acquistarne uno? Senza conoscere quale arco sia meglio di altri? Semplicemente, non puoi. Infatti, potrai utilizzare le nostre attrezzature per imparare! Il corso si svolgerà con i nostri archi scuola e utilizzerai le nostre frecce, così come tutte le protezioni necessarie. Poi, quando sarai giunto al termine delle lezioni, affronterai l’acquisto del tuo arco personale con più consapevolezza e confrontandoti con il tuo tecnico.

Al più, se ne possiedi una, porta con te una fascia elastica per esercizi. Così sarai sicuro di averne una adatta a te, perché l’hai già utilizzata! Altrimenti troveremo assieme quella giusta.

 

Ragazza in tuta

 

Abbigliamento

 

Il tiro con l’arco è uno sport, quindi l’abbigliamento non può che essere sportivo. Scarpe da ginnastica, una tuta, una maglia aderente: questo è il “kit” tipico di un arciere!

Tieni sempre conto che, quando stiamo tirando, la corda ci passa davanti e pertanto deve avere lo spazio per farlo. Una giacca di tuta o una felpa, a esempio, darebbero troppo fastidio.

Inoltre, in alcune fasi degli abiti adatti ti renderanno la vita molto più semplice, non dimenticarlo! Se non potrai vestire adeguatamente prima di venire, ricorda di mettere in una borsa ciò che ti serve e potrai cambiarti una volta arrivato in palestra 😉

 

Com’è strutturato un corso

 

Il nostro corso base ha una durata di dieci lezioni, due lezioni a settimana per cinque settimane. In questo frangente, utilizzerai strumenti messi a disposizione per te: strumenti adatti all’apprendimento.

La base di un buon corso sportivo è chiaramente la preparazione più cruciale di qualsiasi sport: il tuo corpo! Pertanto, ogni lezione sarà corredata da una fase di riscaldamento all’inizio e da una fase di defaticamento finale adeguate.

Un corso base di tiro con l’arco serve per introdurti pian piano a questo splendido sport. Si inizierà quindi con le nozioni di base: le attrezzature e le basi di un buon gesto tecnico. Si proseguirà scoprendo, lezione dopo lezione, quali sono le “regole” di un buon tiro, consolidando naturalmente tutto ciò che si è imparato precedentemente, e si sperimenteranno tutte le discipline principali.

Al termine del corso sarai in grado di tirare frecce in sicurezza, per te e per gli altri, e avrai appreso i rudimenti basilari per ogni arciere. Da qui inizierà il tuo percorso personale che ti permetterà di immergerti completamente in questo fantastico mondo!

 

Il corso base è finito, che si fa ora?

 

Nel momento in cui il corso base termina, sarà fondamentale per te acquistare una tua attrezzatura personale: arco, frecce, faretra, valigia, protezioni. Questo perché l’attrezzatura scuola, così utile all’inizio, sarà già diventata quasi obsoleta. Così, assieme a un tecnico, sceglierai cosa è più adatto a te, effettuando tutte le prove necessarie e facendo riferimento a negozi specializzati. Leggi il nostro post dedicato, se vuoi iniziare a farti un’idea di quale possa essere l’arco giusto per te, per un’infarinatura iniziale.

Nel frattempo, potrai continuare ad allenarti utilizzando le attrezzature societarie, iniziando a lavorare su qualche aspetto specifico e indipendentemente dai tuoi compagni di corso. In questa fase, infatti, l’istruttore ti chiederà di concentrarti su alcuni aspetti specifici e di lavorarci con maggiore autonomia: un po’ come quando un bambino va in bici senza le rotelle e riesce a stare in equilibrio. Il tecnico sarà lì con te ma inizierai a dover acquisire più consapevolezza dei tuoi mezzi!

Una volta che il tuo arco personale sarà arrivato, lo preparai insieme al tuo istruttore per il primo tiro: ti insegnerà a maneggiarlo, a montarlo e ad averne cura. Da questo momento, inizia una grande avventura! 🙂

 

Archi Olimpici

 

Se ti abbiamo incuriosito, scrivici!

 

Ti è venuta un po’ di curiosità? Hai voglia di provare? Siamo a tua disposizione, ti daremo tutti i dettagli e risponderemo a tutte le tue domande! 😉


Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *